Treviso

Zero Branco/Finisce dietro le sbarre il 46enne incubo dei pubblici esercizi

Nel corso del fine settimana, i Carabinieri della Stazione di Zero Branco hanno tratto in arresto D.G., 46enne trevigiano.
L’uomo si trovava dallo scorso novembre ai domiciliari, dopo l’arresto per tentata estorsione e atti persecutori contro i titolari di svariati esercizi pubblici dell’hinterland trevigiano.
Anzichè attendere tranquillo a casa lo svolgersi dell’iter giudiziario che lo riguarda, il 46enne è stato pizzicato più volte a disattendere le restrizioni.
Tanto che il Gip di Treviso ha disposto che da oggi attenda l’evolversi della situazione da una cella del carcere di Santa Bona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button