Veneto

Zaia/Tamponi anche davanti ai supermarket

Il bastone e la carota, ma ad ordine invertito.
Nel punto stampa quotidiano, il Governatore veneto ha prima mostrato ottimismo dicendosi certo che qualche dato positivo dall’#Iorestoacasa si vedrà già tra qualche giorno, poi ha ribadito che a suo avviso le aziende che non possono garantire le norme di sicurezza anti contagio dovrebbero chiudere.
Decisione che però, ha precisato, non spetta a lui.

Una piccola novità si potrebbe vedere nei prossimi giorni, con un’iniziativa che ci ricorda le immagini che ci arrivavano dalla Cina: tamponi a campione, per la strada, davanti alle farmacie o ai supermercati.

In questo modo, spiega Zaia, scoveremo altri infetti, magari asintomatici che se ne vanno in giro perchè non sanno di spargere la malattia.

A tal proposito, il Governatore ha esortato a non uscire per la corsetta o la passeggiata in solitaria: si porta a spasso anche il contagio.
In questo lo stà in parte aiutando la pioggia.

Le cifre del giorno.

Ad oggi in Veneto i decessi legati a Coronavirus sono 55; 1937 le persone ammalate; 366 di loro sono state ricoverate; per 119 si è resa necessaria la terapia intensiva. 107 persone sono state dimesse perchè guarite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button