Veneto

Zaia/Appello ai guariti da Covid per donare il sangue e creare la 1a Banca specifica in Italia

Nella conferenza stampa odierna, il Governatore Luca Zaia ha dato un annuncio importante.
Il Veneto punta ad un progetto ambizioso: allestire al più presto una banca del sangue di coloro che sono guariti dal Coronavirus.

Questo, nel contesto della cosiddetta Plasmaferesi, la cura dei malati di Covid 19 anche grazie all’uso degli anticorpi maturati da coloro che ne sono guariti.

A questo scopo, Zaia preannuncia una chiamata generale per i veneti guariti dal virus, affinchè, generosamente, concedano alla Sanità veneta un po’ del loro sangue da portare alla suddetta banca.
I guariti saranno contattati dal Sistema Sanitario regionale nei prossimi giorni.
I veneti che possono dare il loro contributo in questo campo sono oltre 3600: il loro sangue con gli anticorpi neutralizzanti potrà essere conservato per due anni.

Nel corso della conferenza stampa, Zaia ha anche annunciato la nascita del primo pulcino dalle uova in incubazione regalate al Governatore veneto dal giovanissimo Ivan di Ormelle: un momento di colore e calore che ha allegerito l’atmosfera per qualche istante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button