TrevisoVenezia

Volley/Serie B maschile: Treviso batte Portogruaro con un secco 3 a 0

Un Treviso che parte timoroso a inizio del primo set e che fatica a trovare concretezza in battuta, riscopre strada facendo i fondamentali e prende il comando del match, battendo in tre set il Portomotori Portogruaro, nella settima giornata di serie B.
Nel corso della partita tutta la squadra ha trovato grande costanza, compresi i giocatori che nelle uscite precedenti avevano avuto meno spazio.
Un esordio positivo di coach Federico Salvego che, chiamato a sostituire Michele Zanin ancora ai box causa covid, ha condotto i suoi ad un risultato netto contro una Portomotori risultata spesso fallosa e scontata in attacco, fondamentale nel quale l’attaccante principale (l’opposto Dalla Nave) ha brillato un po’ meno rispetto al solito.

I set – Brutto approccio per gli orogranata che appaiono scarichi e spaesati. La formazione è un po’ rimaneggiata, con Soldan e Pegoraro a sostituire Favaro e Mozzato. Portogruaro approfitta e si porta subito in largo vantaggio. Dopo qualche timido cenno di ripresa è un turno in battuta di Boninfante a far impattare gli orogranata (15-15), ben aiutato da Novello che inizia a scaldarsi in attacco. Le due formazioni continuano colpo su colpo fino al 20 pari, Treviso si fa sentire anche a muro e pazientemente conquista con un contrattacco di Novello un importante punto che segna il sorpasso (23-22). È Boninfante a mettere fine al set con due ace consecutivi, chiudendo la rimonta.

II set – Treviso riprende da dove ha lasciato, continuando a tenere il bel ritmo ritrovato e passando subito in vantaggio su un Portogruaro un po’ spento (9-5). Anche Pegoraro si fa sentire sotto rete, sia a muro che in attacco, mentre Cunial picchia dai nove metri e i padroni di casa doppiano gli ospiti (14-7). Portogruaro reagisce aggrappandosi a Della Nave: si procede a strappi ma Treviso è più in palla e proprio con un errore avversario sfonda il 20 (20-15). Un altro muro di Pegoraro e una palletta millimetrica in contrattacco di Cunial fanno allungare i trevigiani (23-15); è Novello a firmare l’ultimo punto finalizzando un’alzata a una mano di Boninfante.

III set – La musica non cambia nel terzo set, con un Portogruaro in difficoltà che si scontra spesso sul muro orogranata. Treviso continua bene anche in battuta, con Novello ancora incisivo dai nove metri (11-3), ma in generale è tutta la squadra che sembra aver messo il pilota automatico, sfruttando bene i contrattacchi con varietà di colpi, murando e difendendo (19-12). Portogruaro a fatica esce dal momento no grazie a due errori in attacco trevigiani e ad una mano fuori di Spizzo (22-17), poi Novello toglie le castagne dal fuoco prima con un cambiopalla da seconda linea e poi con uno da zona 4 (24-17). Gli ospiti trascinati da Della Nave danno un ultimo colpo di coda, ma di nuovo Novello chiude i giochi con un mani out, ed è 3 a 0 (25-20).

GIRONE D1 – 7^ GIORNATA – 2^ DI RITORNO
VOLLEY TREVISO – PORTOMOTORI PORTOGRUARO VE 3-0 (25-22, 25-17, 25-20)
VOLLEY TREVISO: De Col n.e., Boninfante 6, Pegoraro 7, Fisicaro 0, Novello 20, Michielan (L), Crosato 6, Soldan3 , Cunial 9, Mozzato n.e., Massafeli n.e., Mazzon n.e., Ceolin (L), Puppato n.e. All. Salvego
PORTOGRUARO: Vinante 7, D’Ercole (L), Pilot n.e., Bottosso n.e., Spizzo 4, Vidotto 1, Zoia n.e., Della Nave 16, Bertacche (L), Moretti 8, Gabana 1, Bolzan 4. All. Verardo
Durata set: 27,28,27, totale 1 ora e 28 minuti
Arbitri: Paolo SALARIS di UD e Dario DELLO STRITTO di TS
Volley Treviso: battute sbagliate 12, ace 8, muri 10, errori 18
PORTOGRUARO: b.s. 15, ace 7, m. 9, err 23

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button