Venezia

Volley Serie A3/Il Team Club mette in difficoltà la capolista ma non riesce nell’impresa

San Donà di Piave – La 10^ giornata del girone bianco di Volley Serie A3 ha visto i sandonatesi del Volley Team San Donà scontrarsi con la capolista Marini Porto Viro, nel Palazzetto dello sport “Porto Viro”, per il derby veneto prenatalizio.

Un incontro difficile già dal pronostico, con i padroni di casa che a 4 giornate dal giro di boa di campionato vedono il loro final score ancora imbattuto, mentre i sandonatesi erano attesi nel rodigino orfani sia di coach Rossano Bertocco, che del secondo in comando Enrico Febo, entrambi al momento indisponibili.
Per l’occasione, la panchina è stata quindi affidata a Mattia Zulian, già allenatore delle U15/17 del Volley Team Club.

In avvio di primo set il Volley Team schiera il sestetto con Busato e De Santis sulla diagonale palleggiatore – opposto, Bomben e Palmisano in attacco, con Tassan e Zonta coppia di centrali.
Nel ruolo di libero, a guidare la seconda linea, Sebastiano Santi.
Primi scambi tra le due compagini abbastanza equilibrate, ma già sul 4-2 Lazzaretto mette in fila una serie di Ace che fa prendere le distanze ai nerofucsia (9-2).

I sandonatesi però si riprendono mostrando un grande carattere e trovando a loro volta un buon break che ricuce il divario.
Scita firma l’11-10 e costringe i padroni di casa al time out.
Porto Viro riesce a spezzare il ritmo del Volley Team Club e Dordei inverte il trend con il punto del 12-10.
I rodigini iniziano a mettere pressione costringendo gli ospiti a qualche errore di troppo e allungano sul 19-14. Ma San Donà non molla e si rifà sotto grazie ai ripetuti attacchi a segno di Bomben, che trova anche l’ace 19-17.

San Donà approfitta di un altro break positivo, 21-20 con la pipe vincente di Bomben, 21-20 il muro di Scita su Dordei e l’invasione del muro di Porto Viro porta la partita in perfetta parità 21-21, costringendo coach Massimo Zambonin a un nuovo time out.
Il San Donà ci crede e al rientro in campo piazza il punto del sorpasso con Danilo De Santis, ma al turno successivo, il 4° tocco in attacco regala il punto ai nerofucsia.
Il set prosegue quindi punto su punto fino al termine, con i sandonatesi per altre due volte avanti 22-23 con De Santis e poi 23-24 con Zonta, ma la battuta out dei biancoblu annulla il set point sandonatese.
Si va quindi ai vantaggi che portano però bene ai padroni di casa.
A chiudere il primo parziale ci pensa Cuda 26-24.

Il secondo set mette in luce ancora di più la voglia dei sandonatesi di mostrare le qualità della squadra, nonostante il periodo difficile.
Dopo l’iniziale vantaggio dei rodigini, Bomben e capitan Tassan prendono per mano la squadra trainandola al primo vantaggio sul 4-3.
L’incontro si trascina fino a metà set con i ragazzi del Volley Team Club più volte in vantaggio, ma dal 16-16 Porto Viro trova la marcia in più per mettere la testa avanti e rimanerci fino a fine set.
Non basta il guizzo di Busato sul 19-18 a ingannare gli avversari e il tempo giusto di Zonta a schiacciare a terra il 20-19 per dare lo sprint necessario alla squadra.
Sul 21-20 del muro out sandonatese il Porto Viro inizia ad allungare e a nulla serve il time out chiamato dall’ottimo Mattia Zulian che per questo incontro ha guidato la panchina sandonatese.
A chiudere il secondo parziale ci pensa Lazzaretto per il punto del 25-21.

L’ultimo set ha visto Porto Viro avanti dall’inizio alla fine, limitandosi a controllare la situazione.
Il Volley Team Club tuttavia è sempre rimasto a breve distanza dagli avversari, fino al 13-11.
Poi, complice forse un po’ di stanchezza, il ritmo dei sandonatesi inizia a calare, mentre Porto Viro trova costanza.
Sul finale, tre ace di fila di Alessandro Dordei infrangono definitivamente le speranze di rimonta dei biancoblu, portando l’allungo sul 21-12.
Il muro di Tiozzo porta i rodigini al 24-13, ma il punto di Bomben annulla il primo match point di Porto Viro.
A far calare il sipario sulla decima giornata, però, ci pensa infine un’invasione a rete degli ospiti, che con il 25-14 finale concedono ai nerofucsia la decima vittoria consecutiva in campionato.

Il Tabellino:

PORTO VIRO 3
VOLLEY TEAM SAN DONÀ 0
(26-24, 25-21, 25-14)

BISC. MARINI DELTA PORTO VIRO: Aprile 6, Tiozzo 2, Dordei 10, Lamprecht, Cuda 7, Bellia 4, Bernardi, Speran-dio 7, Zorzi, Lazzaretto 14. N.e. Bargi, Marzolla, Vinti, Kind-gard. Allenatori: Zambonin – Previato.

VOLLEY TEAM SAN DONÀ: Palmisano 1, Bomben 20, Tassan 6, Cherin, Busato 1, Zonta 2, De Santis 13, Scita 2, Santi. N.e. Mignano, Dietre. Allenatore: Zulian.

Arbitri: Cavicchi di La Spezia e Brancati di Potenza.

Note: durata set 29’, 25’, 22’ per totali 76’ di gioco. Porto Vi-ro: errori battuta 6, ace 8, ricezione positiva 47% (perfetta 29%), attacco 47%, muri 7. San Donà: errori battuta 12, ace 3, ricezione positiva 44% (perfetta 38%), attacco 45%, muri 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button