Venezia

Volley A3/La prima al Barbazza non porta bene al Volley Team Club

San Donà di Piave – Nella nona partita del campionato di serie A3 Credem Banca, il Volley Team Club scende in campo orfano di coach Rossano Bertocco, indisponibile per questo incontro, ma con l’ottimo secondo Enrico Febo a guidare saldamente il roster.
L’occasione è quella buona per cercare il primo set vincente in questo campionato: la prima partita al Palazzetto Barbazza di San Donà di Piave.

In avvio di primo set il Volley Team schiera il sestetto con Mignano e De Santis sulla diagonale palleggiatore – opposto, Bomben e Dietre in attacco, con Tassan e Lorenzon coppia di centrali. Parte dalla panchina il nuovo acquisto Esposito. Nel ruolo di libero, a guidare la seconda linea, Nicolò Bassanello. Primi scambi punto a punto. Sul primo tempo di Lorenzon è 7 pari. Fano si mantiene avanti di uno o due punti, ma il set rimane apertissimo. Fano piazza il primo allungo sul 17-14, complici un paio di errori in battuta e in attacco di San Donà. Coach Enrico Febo chiama il primo time-out, ma Fano si porta sul +5: 14-19. Distacco che poi diventerà incolmabile per i biancoblu.

Inizia in salita il secondo parziale per il Volley Team, che si ritrova sotto 2-6. Febo cambia la cabina di regia, inserendo Busato al posto di Mignano. San Donà si rifà sotto con il muro di Tassan: 5-6, ma Fano respinge l’assalto (5-8). De Santis firma il 6-8. Sull’8-9 anche la Vigilar fa il primo cambio della serata, inserendo Durazzi. Il match sembra tornare in equilibrio (10-11), ma alcuni errori al servizio dei sandonatesi consentono comunque a Fano di tenersi avanti (11-15).

Sul 13-16 ad alzare i centimetri sottorete per il Volley Team entra il nuovo arrivato Gennaro Esposito, che fa il suo esordio con la maglia biancoblu. Sul 14-19 San Donà ferma il match per il primo time-out del set. La diagonale di Silvestrelli vale però il + 6 per gli ospiti. San Donà tenta la carta del secondo time-out, che sortisce l’effetto sperato. Trascinato da Bomben, il Volley Team si riavvicina fino al 17-21. Il set è riaperto e l’attacco di Dietre (21-23) spinge anche gli avversari a fermare il gioco. Fano va a prendersi il primo set ball, che concretizza con un ultimo punto contraddistinto da un doppio video check sull’attacco sandonatese, giudicato out e senza tocco a rete.

San Donà vuole giocarsela fino all’ultimo e lo dimostra nel terzo set, che si gioca punto a punto fino al 7 pari. Fano trova un mini break, ma sul 7-10 San Donà deve rinunciare per infortunio allo schiacciatore Dietre, al suo posto entra Scita. Per lo schiacciatore sandonatese si profila uno stop forzato almeno per il prossimo incontro (martedì, sempre in casa contro UniTrento) a causa di uno stiramento muscolare.
Un bel muro di Tassan vale il 13-15, ma Fano resta avanti: 14-18. Sul 14-19 Febo ferma il gioco per un time out quando il set è però ormai nelle mani di Fano, che chiude anche il terzo parziale con il punteggio di 17-25 su un errore al servizio sandonatese.

«La squadra sta lavorando bene dal punto di vista fisico, ma la stanchezza dopo metà match inizia a farsi sentire» commenta a caldo coach Enrico Febo.
La squadra sconta ancora il lungo stop, ma la condizione un po’ alla volta è in ripresa. Ora la squadra non avrà però il tempo di riposare. Domani, infatti, ci sarà già un allenamento di rifinitura in vista dell’incontro di martedì.
«Lavoreremo su ricezione e cambio palla – spiega Febo – oltre che sulla tattica studiando partendo dai video degli incontri di Trento».

Il Tabellino:

VOLLEY SAN DONÀ 0
FANO 3
(19-25, 21-25, 17-25)

VOLLEY TEAM SAN DONÀ: Palmisano, Bomben 9, Tassan 5, Cherin n.e., Lorenzon 2, Busato 1, Zonta n.e., Mignano 1, Dietre 6, Esposito, De Santis 9, Bassanello (l), Scita 2, Santi (l). Allenatore: Febo.

VIGILAR FANO: Silvestrelli 7, Ulisse, Cecato 4, Tallone 14, Lucconi n.e., Roberti, Ferro, Bartolucci 2, Ferraro 8, Durazzi 4, Gori (l) n.e., Ruiz 7, Cesarini (l). Allenatori: Pascucci – Roscini.

Arbitri: Sabia di Potenza e Selmi di Modena.
Note: durata set 24’, 25’, 25’ per totali 74’ di gioco. Volley Team San Donà: errori battuta 19, ace 0, ricezione positiva 47% (perfetta 39%), attacco 37%, muri 6. Fano: errori battuta 14, ace 1, ricezione positiva 68 % (perfetta 42%), attacco 44%, muri 9.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button