Venezia

Volanti recuperano una barca rubata in 100 secondi

Continua incessante l’attività delle Volanti della Questura di Venezia finalizzata al contrasto dei furti di imbarcazioni.

In mattinata, un cittadino ha segnalato al 113 il furto del suo natante che il GPS indicava in quel momento trovarsi a Mestre, presumibilmente nel canale Osellino, parallelo a via Vespucci.
La Sala Operativa ha immediatamente girato la nota alle Volanti, e in soli 100 secondi le pattuglie hanno rintracciato il natante e bloccato le 4 persone a bordo, intente a togliere il motore per installarne un altro.

I soggetti, tre ragazzi e il padre di uno di questi, tutti italiani, sono stati denunciati.
La barca ed il motore sono stati immediatamente restituiti al legittimo proprietario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button