Friuli Venezia Giulia

Vola dalla parete/Rocciatore trasportato in ospedale

Si è concluso alle 17 l’intervento di soccorso della stazione di Moggio Udinese assieme ai soccorritori della Guardia di Finanza e all’elisoccorso regionale, ha tratto in salvo un giovane rocciatore di 19 anni residente a Monfalcone caduto per venti metri sulla via Gocce di Tempo sulla parete del Monte Cavallo (Alpi Carniche).
Le operazioni si sono protratte a causa della turbolenza in quota, che ha impedito all’elisoccorso di calare in parete l’equipe tecnico sanitaria al completo.
L’elicottero si è portato in un punto più alto rispetto a quello in cui si trovava la giovane compagna di cordata, punto dal quale il soccorritore si è calato da solo lungo la parete per raggiungerla e rinforzare la sosta.

Il giovane ferito, che si trovava una ventina di metri più in basso, è rimasto sempre cosciente e, si è riusciti ad evacuarlo spostandolo in un punto più agevole al recupero con l’elicottero, su una cengia più comoda.

Il monfalconese, una volta a bordo, è stato affidato subito nelle mani del medico, e poi consegnato all’ambulanza diretta a Tolmezzo: ha subito traumi a schiena, testa e ad un arto inferiore ma, considerato il volo, durante il quale ha divelto anche due protezioni che aveva collocato per dimezzare il fattore di caduta, impattando più volte sulla roccia, è stato fortunato.

Stava affrontando un tratto di quinto grado superiore quando è caduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button