Pordenone

Vivaro/Ripulito il murales dell’alpino vandalizzato

Vivaro – Opera che nasce dal cuore e dall’impegno di Andrea Cleva, non sembra esserci pace per il murales raffigurante il Generale Figliuolo che abbraccia l’Italia, lui con la mascherina.

Un messaggio contro il Covid letto evidentemente male da No Vai o No Green Pass, tanto che in poco più di un mese il dipinto è stato vandalizzato già un paio di volte. La prima il 20 giugno scorso, l’ultima ieri, quando ignoti hanno “spraiato” il dipinto con volgarità associate al Green Pass e ai vaccini. Se la matrice è chiara, purtroppo non lo sono ancora gli autori di tale stupidità.

Conforta che, se i No vax insistono, non demorde nemmeno la controparte e come era già accaduto il 20 giugno scorso, anche stavolta nel giro di poche ore il murales è stato ripristinato. 

Resta una profonda tristezza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button