Treviso

Vittorio Veneto/Rapina i clienti di un hotel, arrestato 37enne italiano

Rapinatore decisamente sui generis quello che ieri sera ha rapinato due clienti dell’Hotel calvi di Vittorio Veneto.
Incensurato, senza lavoro, il 37enne, un italiano, è entrato in albergo armato di una pistola per soft air alla quale aveva tolto il tappo rosso.
Alla reception c’erano due clienti e lui li ha alleggeriti dei soldi che avevano in tasca, in tutto 160 euro, e poi è fuggito a piedi, per farsi prendere poco distante dai carabinieri che lo hanno rintracciato, la pistola finta ancora in tasca, in Via Lourdes.
Data la scarsa dimestichezza con il “mestiere”, non è da escludere che abbia agito più per disperazione che da vero malvivente.
Unico accorgimento: vestiva una felpa con un cappuccio che gli copriva parzialmente il volto, insieme alla mascherina anti covid.
Stamani è comparso davanti al Giudice che ne ha convalidato l’arresto, rimettendolo nel contempo in libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button