Home -> Curiosità -> Vittorio Sgarbi racconta l’eros e la bellezza nella storia dell’arte sul sito delle escort

Vittorio Sgarbi racconta l’eros e la bellezza nella storia dell’arte sul sito delle escort

Non finisce mai di stupire, Vittorio Sgarbi.
Il noto critico d’arte stavolta porta l’arte allestendo una galleria virtuale su Escort Advisor, il sito dove si valutano le prestazioni delle escort italiane.
Questa volta dunque non fa da scenario né un’aula universitaria, né un teatro, bensì la platea virtuale di 3 milioni di utenti mensili de Le Cronache di Escort Advisor.

La nudità, l’eros e la bellezza vengono raccontati, in un video in tre parti, da Vittorio Sgarbi con la sua inconfondibile dialettica nella galleria virtuale “allestita” sul principale sito di recensioni di escort in Italia.
Un viaggio tra opere di grandi artisti che illustrano secoli di storia e costumi, tra arte sacra e amore profano, con particolari collegamenti anche all’attualità.

Eros e Bellezza sono connessi?
L’eros lo conosciamo, la bellezza la conosciamo.
La bellezza porta sesso, ma il sesso può essere anche senza bellezza.
Cerco di raccontarlo in questo lungo percorso nell’arte per Escort Advisor.
Meditate sull’eros, non sempre è legato all’ideale.
L’eros va oltre la nostra volontà, intercetta il peccato – spiega Vittorio Sgarbi – In pochi in Italia in questo momento stanno pensando alla divulgazione della cultura e all’arte.

Gli spazi sono sempre più ristretti, soprattutto sui media.
Su Escort Advisor c’è una platea virtuale di 3 milioni di utenti ogni mese che ora può scoprire attraverso l’arte come Eros e Bellezza siano connessi.
E’ molto importante che un contenuto di spessore culturale come quello proposto dal Professor Sgarbi, sia stato pubblicato su Escort Advisor.
Una lezione così densa e interessante la si poteva immaginare in un’aula universitaria.

Invece, è visibile a tutti sul primo sito di recensioni di escort in Europa – spiega Mike Morra, Ceo di Escort Advisor – Questo scardina l’idea scorretta che le escort e i loro clienti siano reietti ai margini della società.
Non è così. Chi sceglie questa professione non agisce perché senza alternativa.
Sono donne di cultura e intelligenza che hanno fatto della sensualità femminile il loro lavoro.
I clienti delle escort non sono “poveretti” in cerca di sesso.
Sono uomini di ogni età, estrazione sociale e istruzione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*