Pordenone

Visita a Pordenone/La presidente del Senato al Polo Tecnologico e alla Cimolai

Pordenone – La visita della presidente del Senato a due eccellenze del pordenonese e del Friuli Venezia Giulia come il Polo Tecnologico Alto Adriatico e la Cimolai segna una giornata emozionante e un momento importante per la comunità regionale.

È il commento dell’assessore regionale alle Attività produttive del Friuli Venezia Giulia alla presenza odierna della seconda carica dello Stato nella Destra Tagliamento, dove il rappresentante della Giunta è intervenuto seguendo passo passo la visita presidenziale, introdotta dal leader di Confindustria Alto Adriatico, presenti autorità locali e nazionali.

La presidente del Senato, dopo aver visitato i locali del Polo Tecnologico e toccato con mano alcune delle realizzazioni più ingegnose presentate nell’hub pordenonese, si è trasferita a Porcia dove ha incontrato il presidente e amministratore delegato di Cimolai.

L’assessore regionale alle Attività produttive ha ricordato che al Polo Tecnologico di via Zanussi, primo polo certificato dal ministero per lo Sviluppo economico come “Centro di trasferimento tecnologico Industry 4.0”, operano 250 giovani e 80 imprese, in quello che costituisce un incubatore tecnologico all’avanguardia per tante startup, mentre Cimolai è in assoluto una delle aziende più rappresentative del Friuli Venezia Giulia in tutto il mondo.

Da parte dell’assessore è stato espresso un sentito ringraziamento alla presidente del Senato per aver reso merito con la sua visita di due giorni al valore e ai risultati conseguiti in un periodo di tempo relativamente breve dall’alleanza tra le istituzioni e le imprese nel territorio della Destra Tagliamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button