Treviso

Viola i domiciliari per spacciare cocaina. 36enne finisce a Santa Bona

Un 35enne nigeriano con precedenti per spaccio ha violato la sua consegna ai  domiciliari.

A tenerlo controllato nei suoi movimenti sono stati i Carabinieri Zero Branco che gli hanno fatto scattare la manette dopo che il 36enne incurante della sua misura cautelare si è recato a Treviso per spacciare delle dosi di cociana.

Tutto è stato documentato e raccolte le prove a suo carico, l’Autorità Giudiziaria ha convalidato le misure restrittive con lo straniero che è stato associato al carcere di Treviso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button