Pordenone

Vigonovo/Individuato il ladro introdottosi al Municipio di Fontanafredda

Individuato e denunciato in stato di libertà, il presunto autore della razzia al Municipio di Fontanafredda.
I Carabinieri dell’Aliquota Operativa di Sacile, con la collaborazione della Polizia Locale, lo hanno identificato grazie soprattutto alle telecamere presenti sul luogo del furto.
Si tratta di un 21enne, R.B. le sue iniziali, residente a Cormons e temporaneamente domiciliato a Fontanafredda.

L’indagine era iniziata nella mattina del 15 maggio scorso, dopo che i dipendenti comunali si erano accorti che qualcuno si era introdotto all’interno dell’edificio di via Puccini 8 a Vigonovo e aveva forzato armadi e cassetti.
Erano stati asportati 403 euro in banconote e monete conservati in una cassetta metallica, una sigaretta elettronica presa da una scrivania e vario materiale di consumo.

I militari avevano trovato sul posto diverse tracce lasciate dall’autore del fatto e le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona hanno fatto il resto.

Quando sono andati a prenderlo, R.B., evidentemente sicuro di averla fatta franca, è stato rintracciato dalla Polizia Locale in un bar del centro.
Portato in caserma ha poi confessato le sue responsabilità.

Buttato il materiale che non gli serviva in uno scatolone abbandonato in una via limitrofa al Municipio, il ragazzo si era tenuto i soldi e la sigaretta elettronica.
Il contante recuperato è solo una parte di quanto sottratto: 220 euro.
Il tutto è stato posto sotto sequestro, come anche i vestiti e il berretto che il reo indossava durante il furto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button