VeneziaVideo

Video/San Donà: nuovo abbattimento di rifugi abusivi

A San Donà di Piave continua il contrasto agli insediamenti abusivi da parte del Comune.
Nel corso della mattinata di ieri, gli operai comunali, scortati dalla Polizia locale, hanno provveduto ad abbattere una serie di tettoie ai confini con gli immobili dell’ex cantina sociale.

Sotto le stesse si erano insediati tre nigeriani noti alle Forze dell’Ordine e già denunciati nel corso del blitz di ferragosto, quando, con un provvedimento lampo, il Sindaco decise l’abbattimento dei due grandi fabbricati dell’ex azienda “Azir” in Via Ereditari, occupati abusivamente.

«Ringrazio per la segnalazione la rete del Controllo del Vicinato, che prontamente ha portato la Polizia Locale ad intervenire. Rimane sempre alta l’attenzione della nostra Polizia Locale nei confronti degli sbandati che tentano, senza successo, di creare bivacchi in aree isolate della città» dichiara l’assessore Walter Codognotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button