Treviso

Video della Pluto Gang. Questura di Treviso identifica 4 componenti e li sanziona per violazioni anti Covid

La Questura di Treviso ha deciso di procedere nei confronti di 4 giovani senegalesi, tutti poco più che ventenni, a seguito della pubblicazione ai primi di marzo di un loro video musicale “kush”.

In questo video i giovani sono stati ritratti con armi finte in mano, viaggiare in auto in posizioni non corrette, tutte scene che sono state riprese dalle testate giornalistiche locali.

L’attività di indagine ha identificato alcuni appartenenti al gruppo “Pluto-Gang”.

Il personale della Polizia Amministrativa ha proceduto a contestare alcune delle violazioni sulle norme contro la diffusione del virus COVID-19.

In particolare, i giovani avevano realizzato e preso parte ad un video musicale girato in centro a Treviso, incuranti della situazione emergenziale in atto e contravvenendo alle norme di sicurezza sanitaria vigenti, formavano pericolosi assembramenti privi del necessario dispositivo di protezione individuale.

Per tal motivo, a carico dei 4 giovani sono stati elevate a carico di ciascuno di essi sanzioni pecuniarie per un ammontare di 800 euro.

I protagonisti del video, per alcuni dei quali sono tuttora in corso ulteriori accertamenti, sono stati inoltre segnalati alla locale Procura della Repubblica per gli eventuali profili di natura penale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button