Home -> Venezia -> Via libera alla “Rotatoria Esso” a Musile. Mercoledì la firma.

Via libera alla “Rotatoria Esso” a Musile. Mercoledì la firma.

Attesa finita per la realizzazione della nuova rotatoria “Esso”, all’ingresso di Musile di Piave, tra via Triestina e via Marconi.
Dopo l’approvazione del progetto definitivo, giovedì 14 agosto, in Municipio, il sindaco di Musile di Piave, Silvia Susanna, firmerà il contratto con la ditta incaricata, la Fabris Ambrogio di Cimolai (Pn).
I lavori inizieranno lunedì 26 agosto e dureranno all’incirca 180 giorni.
Si tratta di un intervento molto atteso dalla cittadinanza, ormai da diversi anni, pensato per migliorare la circolazione in una zona critica come l’intersezione tra via Triestina (SS14) e via Marconi.
L’obiettivo è anche quello di apportare una complessiva riqualificazione del principale accesso al centro cittadino.
La rotatoria (denominata “Esso”) viene realizzata nel punto in cui confluiscono via Marconi e via Verdi sulla statale 14.
L’opera, dalla forma allungata, ha un diametro esterno di circa 36 m, con una carreggiata stradale interna di 7 metri, oltre a 2 metri di banchina.
E’ inoltre prevista la realizzazione di aiuole spartitraffico e la riqualificazione di un’area a parcheggio compresa tra le vie Verdi e Rossini.
La spesa per l’intervento, che ammonta a 730mila euro, è in parte sostenuta dalla Regione Veneto, in parte da privati (Supermercato Maxì) e la rimanente a carico del bilancio comunale, con i proventi derivanti dalla violazione del codice della strada e una parte a mutuo.
In tema di lavori pubblici le novità, a Musile di Piave, non finiscono qui.
In questi giorni, infatti, sono stati ultimati gli interventi di abbellimento presso la rotatoria che da Caposile porta all’ingresso del capoluogo, lungo la provinciale 44, con nuova installazione luminosa blu e lo stemma di Musile di Piave.


Concluso anche il miglioramento ad un altro ingresso, quello retrostante il monumento del Bersagliere, a pochi passi dal ponte della Vittoria.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*