Venezia

Venezia/Stamani la manifestazione dei lavoratori del Porto

Venezia – Manifestazione dei lavoratori portuali, questa mattina, nel piazzale di fronte alla stazione ferroviaria di Santa Lucia.
Promossa dalle sigle regionali dei trasporti Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt Uil, attraverso gli interventi dei vari delegati ha toccato tutti i nodi ancora non sciolti che riguardano l’attività portuale: dalla necessità di poter operare anche con Mose in funzione alle crociere, sottolineando il bisogno di una manutenzione non “emergenziale” ma strutturale dei canali di accesso alle banchine.
Erano presenti anche il sindaco Brugnaro, il vicesindaco Tomaello e l’assessore al Lavoro Venturini.

Brugnaro ha colto l’occasione per annunciate una prossima riunione in Comune non solo con i sindacati, ma anche con le imprese e tutto il mondo del lavoro veneziano, per dar vita ad un momento di chiarezza sul futuro del Porto, perché, ha commentato il primo cittadino rivolgendosi ai lavoratori, siamo preoccupati quanto e come voi.

Brugnaro ha po proseguito: abbiamo bisogno di una stagione non di scontro ma di confronto con il governo, ma di fronte a noi vediamo solo chiusure.
Dobbiamo tornare a produrre lavoro a Porto Marghera e tornare a credere che il Porto non sia in conflitto con la città.
Secondo Brugnaro si può tenere la città all’asciutto e far funzionare il Porto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button