Venezia

Venezia/La Finanza a sette feste carnevalesche: multe in arrivo e 4 lavoratori in nero

A Venezia, controlli della Guardia di Finanza in sette diverse feste in maschera tenutesi nei palazzi storici della città e in altri eventi “esclusivi” di questi giorni.

I controlli hanno riguardato la verifica della regolarità dei servizi nel settore della logistica, del catering, della sicurezza dei locali e degli addetti al settore musicale.

In particolare, i militari del I Gruppo Venezia hanno passato al setaccio 13 società che operavano in suddette feste, contestando violazioni per il pagamento di retribuzioni in contanti, ossia con metodi non tracciabili, nonché inoltrando all’Ispettorato Territoriale del Lavoro la proposta di sospensione di 2 attività economiche per aver impiegato un numero di lavoratori “in nero” superiore al 10% di quelli regolarmente assunti.

Complessivamente, sono stati segnalati 4 lavoratori in nero mentre sono in corso accertamenti nei confronti di diverse altre decine di lavoratori identificati durante i controlli.

Inoltre, nel week end, su tutto il Centro storico e sulla prima terraferma, i finanzieri hanno eseguito mirati controlli amministrativi finalizzati alla prevenzione del commercio abusivo o irregolare procedendo al sequestro di oltre 422.000 prodotti non sicuri tra giocattoli, accessori per il carnevale, articoli vari di abbigliamento in quanto privi delle necessarie e minime informazioni all’utente, rinvenuti presso 12 attività economiche che sono state segnalate alla Camera di Commercio per l’applicazione delle relative sanzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button