Veneto

Veneto: Stato di attenzione per neve anche in pianura

In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale del Veneto, il Centro Meteo prevede “tra la tarda serata/notte di domenica 27 e la sera di lunedì 28 un episodio perturbato con precipitazioni diffuse, consistenti su zone centro-settentrionali, inizialmente nevose fino a quote pianeggianti con possibili accumuli consistenti oltre i 700-1000 m ma significativi anche a quote più basse, fino a gran parte dell’alta pianura al mattino di lunedì.

perturbazione in arrivo (immagine radar ore 17:00)

Indicativamente sono possibili accumuli di neve fresca fino a 40-50 cm circa in quota oltre i 700-1000 m (localmente un po’ maggiori in alta quota per neve molto fine), intorno a 20-30 cm in Val Belluna e in altre valli prealpine (localmente anche un po’ superiori nei settori più freddi delle valli), intorno ai 5-15 cm sulle zone pedemontane e in alcune zone dell’alta pianura (localmente anche un po’ superiori, 15-25 cm, specie sulle zone pedemontane centrali ); altrove possibili temporanei accumuli di alcuni cm in diminuzione andando verso la costa e la pianura meridionale (dove prevarrà pioggia o pioggia mista a neve).

Si sottolinea come, soprattutto in pianura, gli accumuli potranno essere molto variabili, anche a causa dell’innalzamento del limite delle nevicate nel corso della mattinata di lunedì che potrà portare al passaggio da neve a pioggia in molte zone (specie centro meridionali)” al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema Regionale di Protezione Civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button