Veneto

Veneto che vogliamo: eletti i nuovi portavoce

Il progetto civico e popolare “Il Veneto che vogliamo”, nato nel 2019 per mettere in rete tutte le liste civiche della Regione e poi evolutosi nell’omonima lista civica che quest’anno ha promosso la candidatura di Arturo Lorenzoni a Presidente del Veneto, ha tenuto la sua assemblea confermando l’intenzione di continuare il lavoro politico avviato.

Per Il Veneto che vogliamo, infatti, l’obiettivo è un progetto a lungo termine che sappia catalizzare nel tempo la fiducia dei Veneti dialogando con tutte le realtà locali che chiedono una discontinuità nelle politiche leghiste degli ultimi vent’anni.
“Dalla sanità all’ambiente, passando per il mondo della cultura, continueremo a impegnarci per una opposizione costruttiva, che sappia tradurre nel consiglio regionale le idee giunte dal basso, si legge in una nota diffusa oggi.

Ieri si è dunque svolta la 7^ assemblea regionale – convocata per disposizioni sanitarie online – che ha contato oltre 100 partecipanti. E’ stato approvato un documento per guidare la riorganizzazione del Veneto che vogliamo ed eletti i due nuovi portavoce Carlo Cunegato e Vania Trolese. Entrambi candidati alle elezioni, rispettivamente nelle province di Vicenza e Venezia, sono stati proposti e approvati all’unanimità dai presenti.

Carlo Cunegato, 38 anni, è consigliere comunale a Schio dal 2014.
Alle elezioni regionali è stato il più votato nella provincia di Vicenza, nonché di tutto il Veneto che vogliamo, raccogliendo 5.810 preferenze.
Vania Trolese, classe 1974, è assessora a Camponogara dal 2019 e alle regionali è arrivata seconda nella provincia di Venezia.
Durante l’assemblea è stato infine presentato e approvato il nuovo logo del movimento: cade la banda inferiore dove trovava casa la scritta comune a tutte le liste “Lorenzoni Presidente” e trova così spazio nella sua interezza il “veneto-mondo”, lo spunto grafico distintivo del logo del movimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button