PordenoneSpettacoli

Venerdì 31, Teatro Mascherini di Azzano X, il Pipistrello di Strauss

Dopo che il Teatro alla Scala nella scorsa stagione ha proposto con grande successo (unica operetta ad essere ospitata nel tempio dell’opera mondiale dopo anni di attesa) “Il Pipistrello” di Johann Strauss, ecco una rara opportunità di poter vedere al Teatro Mascherini di Azzano Decimo, venerdì 31 gennaio, la scoppiettante composizione del re del valzer.
Tempi comici perfetti, tresche sentimentali ed equivoche, musiche famosissime e danze trascinanti, generano uno spettacolo coeso e genuinamente divertente. “Il Pipistrello” non è solo una sfavillante e festosa girandola di ritmi e di divertimento, ma un importante capitolo della storia del teatro musicale, un capolavoro assoluto che richiede un impegno ed una professionalità che sarà il motore di questa messa in scena.
Se con “Il Pipistrello” il pubblico di quasi centocinquanta anni fa ritrovava ottimismo, piacere e voglia di vivere, chi può negare che anche oggi non serva quella matrice vitale di cui è pervasa questa operetta? Ieri e oggi si fondono dunque intimamente in questo nuovo Pipistrello così come le sue famose melodie si legano indissolubilmente alla struttura dell’operetta-valzer che Strauss ha inventato.
Ed a divertire ci penseranno il vivace intreccio della commedia degli equivoci, le irresistibili danze e le meravigliose musiche di Strauss che ritroveranno un vigore nuovo nelle festose, colorate, cangianti, emozionanti, ammiccanti atmosfere di questo “nuovo” Pipistrello. Una occasione di quelle “esclusive” e non facilmente ripetibili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button