Pordenone

Vende per asporto dopo le 22: locale chiuso per 5 giorni

Sembra che i pordenonesi stiano rispettando la norma anti covid del coprifuoco serale.
Certo, con le solite eccezioni.
Quattro, per la precisione, quelle rilevate dai Carabinieri della Compagnia di Pordenone.

Quello con le conseguenze più serie è l’episodio verificatosi nella tarda serata di domenica, quando una Gazzella che transitava per via Montereale a Pordenone, ha notato un auto con due americani a bordo, ferma all’altezza di un’attività commerciale per asporto, ben oltre le 22.00.
I militari si sono fatti avanti quando il dipendente è uscito per consegnare il cibo acquistato dai due.

Ai due giovani statunitensi che risiedono in comune dell’hinterland pordenonese, è stata contestata la violazione del divieto di spostamento, con una sanzione di 400€.
Al titolare del locale la sanzione invece è stata di 533,33 euro, più la sanzione accessoria della chiusura dell’attività per 5 giorni.

Le altre 3 violazioni in materia di violazione del lockdown notturno sono state contestate a 2 italiani residenti in Comuni limitrofi a Pordenone e uno residente in Veneto, nei controlli che hanno interessato i Comuni di Pordenone – Azzano Decimo – Pravisdomini – Chions – Sesto al Reghena – Morsano al T. e Cordovado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button