Veneto

Varianti olimpiche di San Vito, Tai e Valle di Cadore, costi quasi raddoppiati: oggi la pubblicazione dei bandi

Anas pubblicherà quest’oggi in Gazzetta Ufficiale i bandi di gara delle gare per le varianti di San Vito di Cadore, Tai di Cadore e Valle di Cadore, per un valore di 250,2 milioni di euro, una spesa quasi raddoppiata rispetto agli iniziali 140.

L’obiettivo di Anas, è una corsa contro il tempo e di completare le lavorazioni sulla viabilità di accesso a Cortina entro tre anni, cioè per il dicembre del 2025.

La Variante di San Vito di Cadore, con un investimento 64,8 milioni di euro, avrà una lunghezza di 2,3 km e si innesterà al tratto della SS 51 esistente mediante la realizzazione di due rotatorie.
I lavori comprendono anche la realizzazione del ponte Ru Secco, del viadotto Senes e di 4 gallerie artificiali “antirumore”.

La Variante di Valle di Cadore, lunga circa 1,1 km, vede un investimento di 75,6 milioni di euro e si innesterà sulla statale mediante una rotatoria dal lato di Tai di Cadore e uno svincolo dal lato verso Cortina d’Ampezzo.
I lavori prevedono la realizzazione di una galleria lunga circa 600 metri.

La Variante di Tai di Cadore, con un investimento di 109,8 milioni di euro, avrà una lunghezza di 1,16 km e si collegherà alla SS51 ed alla SS51 bis mediante rotatorie.
L’intervento consiste anche nella costruzione di una galleria lunga circa 985 m.

Sulle strade statali 51 Bis e 52 “Carnica” il piano, per un investimento complessivo pari a 31,8 milioni di euro, comprende la realizzazione di 24 interventi di potenziamento, riqualificazione e messa in sicurezza 7 dei quali sono stati ultimati (per 6,4 milioni di euro): 2 sulla SS51 bis e 5 sulla SS52.

Nel Piano di potenziamento della Viabilità per Cortina sono ricompresi i lavori per la smart mobility. Sarà finanziata anche la app che sarà a disposizione di tutti gli utenti che potranno controllare il traffico in tempo reale, con il fine primario di incrementare la sicurezza stradale lungo l’Alemagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button