Home -> Pordenone -> Vacanza sicura? Ecco il vademecum del Comune per casa e auto

Vacanza sicura? Ecco il vademecum del Comune per casa e auto

Quest’anno, per le note vicende legate all’emergenza Covid 19 – commenta l’assessore alla sicurezza Emanuele Loperfido, – saranno ridimensionate anche le vacanze, c’è chi per forza di causa maggiore dovrà rinunciare, altri che si assenteranno da casa per pochi giorni e altri ancora che si concederanno qualche gita fuori porta in giornata. In ogni caso – prosegue l’esponente della giunta retta dal sindaco Alessandro Ciriani – è utile adottare alcuni semplici comportamenti per lasciare la casa, temporaneamente incustodita, in sicurezza.
Con il Comando di Polizia Locale abbiamo redatto un vademecum, che da giovedì sarà consultabile sul sito del comune sugli accorgimenti da mettere in pratica prima di partire. Saranno pubblicati anche i consigli di natura tecnica sull’efficienza dell’automobile per affrontare il viaggio in sicurezza.

CASA. Si consiglia quindi di abbinare ai tradizionali sistemi d’allarme “attivi” alcuni accorgimenti di “sicurezza passiva” come le porte e le tapparelle blindate, serrature di sicurezza e vetri antisfondamento.
E’ utile coltivare il buon rapporto di vicinato e chiedere ai vicini di casa, di prestare attenzione, anche per la propria , alle eventuali anomalie che si registrano nel quartiere come la presenza di auto, mezzi e individui sospetti e pregar loro di controllare periodicamente la giacenze della posta nella cassetta che, se troppo piena, è un segno inequivocabile dell’assenza della famiglia.

Si eviti di nascondere i valori in armadi, cassetti e vasi che sono i primi nascondigli ad essere visitati dai malintenzionati, se possibile, con le app controllare da remoto la casa durante l’assenza, lasciare accesa la luce in un ambiente impostando dei timer per evitare che sia accesa tutto il giorno e non comunicare genericamente specialmente sui social, ma solo a persone fidate, i propri piani di assenza o di vacanza.

AUTO. Prima di partire è opportuno verificare il corretto funzionamento della propria automobile. Pertanto è consigliabile assicurarsi che sia in regola con la revisione, il controllo della pressione dei penumatici anche di quello di scorta, la verifica dell’efficiente funzionamento dell’impianto frenate, della frizione e della cinghia di trasmissione, accertarsi dei livelli dei liquidi di motore, cambio, freni, raffreddamento e banalmente anche del lavavetro, il funzionamento dei fari e il carico dei bagagli.

Sono consigli alla portata di tutti – conclude l’assessore – di cui si dovrebbe far tesoro non solo in periodi estivi considerati critici, ma anche durante tutto l’anno poiché, la casa rimane un bene primario da tutelare e l’auto un mezzo di cui non si può farne a meno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*