Pordenone

Una Volante di Pordenone sorprende la banda degli assalti ai distributori di carburanti. Preso di mira il Conad sulla Pontebbana

Un equipaggio di una Volante della Questura di Pordenone, alle ore 2 circa della scorsa nottata, pattugliando la zona lungo la Pontebbana nel territorio di Porcia, si è addentrata nell’area commerciale del Supermercato “CONAD”.

Gli Agenti, transitando per via Lazio, giunti all’altezza del distributori di carburanti hanno sorpreso tre persone intente a mettere a segno un furto ai danni dell’area di servizio self-service.

Gli agenti avevano infatti notato come i malviventi stessero impiegando un caterpillar per sradicare le due colonnine self-service contenenti il contante, e le avevano già state caricate su un Pick-up Ford Ranger.

I poliziotti hanno chiesto subito rinforzi alla Sala Operativa e si sono messi all’inseguimento, attraverso i campi, dei malviventi.

I tre, travisati e incappucciati, si sono dileguati nelle campagne circostanti facendo perdere le loro tracce.

Sono scattate subito le ricerche coinvolgendo le Sale Operative della Polizia Stradale e i Carabinieri del Comando Provinciale tanto che, intorno alle 4, una pattuglia dell’Arma ha fermato per un controllo un’autovettura Mitsubishi.

Le due persone che erano a bordo, hanno arrestato la marcia e sono fuggiti a piedi.

Sul posto è intervenuto anche la Polizia Scientifica, il quale ha accertato come il caterpillar, il Pick-up ed il Mitsubishi sono stati rubati sempre in Provincia di Pordenone.
Il Caterpillar è stato trafugato nel deposito della Genaral Beton Triveneta che si trova nelle vicinanze del distributore preso di mira.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro ed denaro delle colonnine è stato recuperato e restituito al titolare del distributore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button