Home -> Treviso -> Una giuria prestigiosa per il Concorso Corale di Vittorio Veneto
Franca Floris

Una giuria prestigiosa per il Concorso Corale di Vittorio Veneto

La giuria della 53^ Edizione del Concorso Nazionale Corale “Trofei Città di Vittorio Veneto” i prossimi 4 e 5 maggio 2019 è ai blocchi di partenza.

A presiedere la commissione sarà Franca Floris, diplomata in Canto Artistico e Composizione e Direzione di Coro, tra gli altri, con J. Jurgens e Canto Gregoriano con L. Agustoni, A. Albarosa, G. Milanese, J. B. Goeschl.

Ha fondato e dirige il Complesso Vocale di Nuoro, coro con il quale svolge intensa attivita artistica in Italia e all‘estero e alla cui guida ha ottenuto premi in concorsi nazionali ed internazionali in tutte le formazioni e categorie per le quali si è presentato.

Insegna Educazione Musicale presso l’Istituto Comprensivo n° 2 P. Borrotzu di Nuoro ed è direttore del Coro di Voci Bianche della stessa. Attualmente è membro della Commissione artistica Feniarco.

Ad accompagnarla all’interno della commissione giudicatrice, ci sarà poi Giuseppe Di Bianco, diplomato in Pianoforte, Composizione, Direzione di Coro, Didattica della musica presso i Conservatori di Salerno e S. Pietro a Majella di Napoli. Vincitore di prestigiosi premi in Italia e all’estero, nel 2017 rappresenta la Regione Campania nel progetto FENIARCO Officina Corale del Futuro. Composer-in-residence presso la North Carolina University (Chapel Hill, USA, 2008) e la Prefectural University of Arts (Aichi, Giappone, 2016). Le sue composizioni corali sono state eseguite a livello nazionale e internazionale.

Insieme a loro Luigi Marzola: diplomato in Organo e in Pianoforte presso il Conservatorio G. Verdi di Milano e presso la Civica Scuola di Musica di Milano in Direzione di Coro, si è specializzato con Norbert Balatsch presso l’Accademia S. Cecilia di Roma. Ha studiato canto con Margaret Hayward e repertorio vocale da camera, come pianista, con Dalton Baldwin.

La sua eclettica attività artistica l’ha portato, in qualità di organista, continuista al fortepiano e al cembalo, pianista e direttore di coro, a collaborare con attori e musicisti. Come pianista ed organista svolge attività prevalentemente in formazioni cameristiche dedicandosi parallelamente al repertorio vocale da camera con cantanti specializzati. È docente di tecnica della direzione presso la Scuola Superiore per Direttori di Coro della Fondazione Guido d’Arezzo e coordinatore del corso di Maestro Collaboratore presso il conservatorio G. Verdi di Milano. Dal 2017 è direttore del Coro Giovanile Italiano.

Un altro importante elemento della giuria è Piero Monti. Diplomato in Musica Corale e Direzione di Coro al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, nel novembre ‘79 vince un concorso al Teatro Comunale di Bologna per Maestro collaboratore e nell’83 diventa Direttore musicale di Palcoscenico. Nel 1988, su invito di Riccardo Chailly, direttore musicale del Teatro, assume la direzione del Coro che manterrà per 15 anni. Nel gennaio 2003 e stato chiamato al Teatro La Fenice di Venezia dove ha partecipato anche alle produzioni per l’inaugurazione del ricostruito Teatro (dirette da Muti e Maazel).

Dal dicembre 2004 al dicembre 2012 è stato direttore del Coro del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e nel 2008 è stato invitato da Vladimir Jurowski a fondere i due famosi Cori londinesi Philharmonia Chorus e London Philharmonic Choir, per un totale di 240 cantori, per eseguire il Requiem di Verdi con la London Philharmonic Orchestra sotto la sua direzione. Nel gennaio 2013 al National Centre for the Performing Arts di Pechino ne ha preparato il Coro per Les contes d’Hoffmann di Offenbach. Nel giugno 2013 a Parigi ha preparato il Coro di Radio France per il Requiem di Verdi diretto da Daniele Gatti. Attualmente è Maestro del Coro al Teatro Massimo di Palermo.

A chiudere la rosa dei giurati, il musicologo, insegnante e direttore di Coro veronese Maurizio Sacquegna, attualmente docente di Storia della Musica e Tecnologie Musicali al Liceo Musicale Campostrini di Verona, dei seminari di Retorica e Paleografia Musicale presso l’Accademia per Direttori di Coro P. Righele. Ha studiato direzione di coro e composizione corale presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza. È Fondatore e direttore artistico delle sez. Maschile e Femminile del Gruppo Vocale Novecento di San Bonifacio (VR) e dal 2018 fa parte della Commissione Artistica regionale ASAC Veneto. Oltre all’intensa attività concertistica e didattica, è stato premiato come miglior direttore nel concorso Gaffurio per due anni consecutivi e al concorso Pigarelli nel 2017.

Carlo Berlese è infine anche per quest’anno il direttore artistico, nonché coordinatore della Commissione artistica, di cui fanno parte Manolo Da Rold, Stefano Da Ros, Maria Dal Bianco e Giorgio Susana.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*