Home -> Treviso -> Un posto auto? A Treviso costa anche 30 mila euro, a Mestre 12 mila

Un posto auto? A Treviso costa anche 30 mila euro, a Mestre 12 mila

Il mercato di box e posti auto nella prima parte del 2019 segnala nelle grandi città una sostanziale stabilità (+0,1% per i box e -0,4% per i posti auto).
Nello stesso periodo le compravendite dei box sono cresciute, (+7,6%) a conferma dello stato di buona salute di questo particolare comparto immobiliare.

Secondo il Gruppo tecnocasa, nella prima parte del 2019, il 71,3% delle operazioni relative ai box ha avuto come finalità l’acquisto, il 28,7% la locazione.
Rispetto ad un anno fa è in aumento la percentuale di compravendite di box a conferma della generale ripresa del mercato immobiliare residenziale.
Tra coloro che hanno acquistato il box, il 51,6% lo ha fatto per investimento mentre il 48,4% per utilizzo proprio. Il box, infatti, è una forma di investimento più facile da gestire rispetto all’abitazione.

Ma quanto costano, in Veneto, i “ripostigli” per le auto?

Stratosferici i prezzi di Verona.
In centro si possono pagare anche 90 mila euro (in centro storico) per un Box e 68 mila per un posto auto.

Tecnocasa non dispone dei dati relativi ai box per Treviso, ma i posti auto certo non vengono regalati.
Sempre secondo il gruppo immobiliare, in centro storico si pagano 30 mila euro per un posto auto che scendono a 10 mila al Chiodo.
Più abbordabili, ma certo c’è chi ci compra un’auto intera, anche se usata, con quella cifra, i prezzi a Santa Bona, Santa maria del Sile, Sant’Angelo e Sant’Antonino: un posto auto vien via con 5 mila euro.

Molto meno che a Mestre Carpenedo, 19 mila, e alla Bissuola: 9 mila.
parliamo, ripeto, non di box ma di nudo posto auto.

Consolerà sapere che, pur senza toccare le vette assolute di Verona, anche a Vicenza si sborsano più denari: 40 mila in centro, da 10 a 15 mila euro nelle aree adiacenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*