Venezia

Ulss4 Veneto Orientale: segnali incoraggianti sul fronte contagi

I contagi da Covid-19 restano contenuti in tutto il Veneto Orientale nonostante in alcuni recenti casi si siano registrare punte giornaliere da 100 positività.

Tuttavia i nuovi contagiati di oggi sono 55 (ieri 48) che sommati alle persone attualmente positive nel territorio dell’Ulss 4 raggiungono quota 784 così distribuite:

Annone Veneto 23; Caorle 43; Cavallino Treporti 28; Ceggia 17; Cinto Caomaggiore 18; Concordia Sagittaria 31; Eraclea 46; Fossalta di Piave 11; Fossalta di Portogruaro 21; Gruaro 32; Jesolo 100; Meolo 30; Musile di Piave 38; Noventa di Piave 7; Portogruaro 74; Pramaggiore 29; San Donà di Piave 132; San Michele al Tagliamento 33; San Stino di Livenza 49, Teglio Veneto 9; Torre di Mosto 13.

Il fronte ricoveri segue il trend dei contagi.

Al covid hospital di Jesolo sono 43 le persone allettate nell’area malattie infettive e 3 in terapia intensiva, oltre a queste 20 persone sono ricoverate al centro servizi residenziali Stella Marina di Jesolo.
Ne consegue che per il 5,9% dei contagiati è stato necessario il ricovero ospedaliero.

Dati modernamente buoni, che affiancati all’attività vaccinale confermano il lento allontanamento del virus, ma è sempre fondamentale continuare a rispettare tutte le precauzioni volte ad impedire la circolazione del virus, come l’utilizzo della mascherina, evitare assembramenti, mantenere la distanza fisica, igienizzare spesso le mani.
In famiglia i giovani possono essere veicolo di contagio per genitori e nonni, anche in questo caso si raccomanda di rispettare le buone norme igieniche che ne impediscono la diffusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button