Venezia

Ulss4: in dotazione ecografi portatili nelle ambulanze del litorale

Aumenta l’efficienza dei soccorsi sul litorale veneto orientale grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie, sempre più sofisticate e performanti.

Le ambulanze dei Punti di Primo Soccorso di Bibione, Caorle, Jesolo e Cavallino Treporti, saranno infatti equipaggiate con ecografi portatili di ultima generazione, in grado di produrre immagini ad alta risoluzione e di trasmetterle, in modalità wireless, a un tablet.

Un’apposita app consente di avviare la scansione in pochi secondi, il personale sul luogo del soccorso può gestire, ottimizzare e usufruire velocemente di immagini ad elevata qualità grafica.
Le immagini sono rilevate da uno scanner portatile progettato per acquisire tutte le sezioni del tronco del paziente, compreso il cuore, con una risoluzione eccezionale nel caso di immagini addominali e polmonari.
La trasmissione delle immagini tra scanner e tablet viene effettuata mediante una rete protetta WiFi Direct.

“I vantaggi nell’utilizzo di questo dispositivo in situazioni di emergenza sono sicuramente un valore aggiunto nella cura immediata del paziente, spiega il direttore del dipartimento Area Critica dell’Ulss 4, il dottor Fabio Toffoletto.
Le immagini dell’ecografo permettono al medico di rilevare con chiarezza il problema agli organi interni dell’organismo, in questo modo è possibile trasferire il paziente direttamente nel luogo di cura più adeguato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button