Veneto

Trovato morto lo stambecco soccorso domenica con in bocca una scatoletta di tonno

Non ce l’ha fatta lo stambecco soccorso domenica pomeriggio nei pressi del lago di Sorapis.
Erano stati i carabinieri forestali a dare l’allarme per l’ungulato che pascolava con incastrato in bocca una scatoletta di tonno arrugginita.

Il residuo lasciato da un escursionista è stato fatale allo stambecco che si è ritrovato mandibola e lingua bloccate da giorni e questo gli ha impedito di nutrirsi.

Nonostante l’intervento di un veterinario, portato sul posto dall’elicottero dei vigili del fuoco, che ha anestetizzato l’animale e rimosso e medicato la lingua, a due giorni di distanza lo stambecco è stato ritrovato morto.

Ancora una volta i rifiuti lasciati da escursionisti sconsiderati provocano danni incalcolabili alla natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button