Treviso

Treviso/Sabato i controlli delle Forze dell’Ordine per evitare risse tra i giovani

Sabato scorso, la Questura di Treviso ha messo in campo quei controlli preventivi che aveva promesso per cercare di evitare episodi violenti tra ragazzi, come accaduti nel recente passato.
Un servizio di Ordine Pubblico, in particolare nel centro storico, attuato anche per controllare il rispetto del divieto di assembramento.


Tra i punti controllati, la stazione ferroviaria, dove la PolFer ha identificato circa 70 persone, metà dei quali minori, 12 persone gravate da precedenti penali.
Le pattuglie della Questura di Treviso, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale si sono invece portate in centro storico, soprattutto le zone più sensibili, come quella di Piazza Duomo e di Piazza Borsa, che sono più frequentate da gruppi di giovani.
La presenza delle Forze dell’Ordine è bastata a far si che non verificassero inconvenienti di sorta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button