Treviso

Treviso: ritrovata in un casolare abbandonato la possibile pistola usata da Branko contro lo zio

Nel primo pomeriggio di ieri, gli operatori della Squadra Mobile di Treviso, a seguito di indagini volte alla ricerca dell’arma presumibilmente utilizzata da Branko Durdevic per commettere il tentato omicidio dello zio Joco, avvenuto lunedì scorso, hanno rinvenuto e sequestrato, all’interno di un casolare abbandonato situato in zona Santa Bona, una pistola semiautomatica con matricola abrasa.

Le ricerche dell’arma sono state supportate anche dall’ausilio della Polizia Scientifica e unità cinofile specializzati nel rilevamento di esplosivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button