Treviso

Treviso/Per i pusher la bici non funziona più

Usata per passare il più possibile inosservati, la bicicletta, per il pusher, non funziona più.
Se n’è reso conto, martedì scorso, il gambiano S.B., che, pedalando per viale Orleans, ha incrociato una volante della Polizia.
Agli agenti non è sfuggito lo scarto della bici per evitare la pattuglia e lo hanno fermato: odorava di “maria” anche a distanza e dunque lo hanno portato in Questura il giovane.

Qui dalle tasche del giovane con vari precedenti per reati di detenzione e spaccio, sono spuntati 16 involucri di cellophane trasparente contenenti marijuana pronta per lo spaccio ed ad altri 3 involucri contenti altra sostanza e 345 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio.
Lo straniero è stato denunciato per detenzione a fini di spaccio, mentre la sostanza è stata sottoposta a sequestro, così come il denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button