Treviso

Treviso: ecovandalo punito con 6.400 euro di sanzioni

Ancora un colpo da maestro per la Polizia Locale diretta a Treviso dal comandante veneziano, Andrea Gallo.

Ha lasciato per 8 volte sacchi di rifiuti a poche centinaia di metri dalla sua abitazione nel quartiere di Sant’Antonino, l’ecovandalo che è stato individuato e sanzionato grazie alle immagini della videosorveglianza.

Gli accertamenti sono stati eseguiti dal Nucleo di Anti degrado della Polizia Locale di Treviso.

All’esito delle verifiche sono stati elevati a suo carico 8 verbali da 400 euro, ma le sanzioni totali ammontano però a 6.400 euro perché gli abbandoni sono stati effettuati dopo le 22, in orario di coprifuoco.

Le indagini sono state difficili in quanto l’ecovandalo sceglieva sempre orari diversi, dice Andrea Gallo.

Gli agenti in borghese si sono appostati più volte per coglierlo in flagrante.
L’ecovandalo è di nazionalità pakistana, risiede in via Sant’Antonino a Treviso ed è titolare di un’attività di vendita di alimentari da asporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button