Treviso

Treviso/Eco vandalo colto sul fatto: multa di 400 euro

Treviso – Stavolta il “furbetto”, anzi, la furbetta, è stata colta in flagranza.

Ieri mattina, una pattuglia in borghese del Nucleo antidegrado della polizia locale ha sorpreso una signora di quasi 70 anni mentre depositava un sacchetto di rifiuti in via Luzzatti, vicino al negozio Tigotà.

Tra l’altro pigra, la signora in questione che nemmeno faceva troppa strada: abita infatti a poche decine di metri di distanza.

Colta sul fatto, se n’è poi tornata a casa con lo stesso sacchetto dell’immondizia e 400 euro di sanzione.
L’episodio, ieri mattina intorno alle 6.45.

Come segnala il Comandante della Polizia Locale Andrea Gallo, non si tratta di un episodio isolato.
Negli ultimi giorni sono stati elevati altri due verbali da 400 euro: per un nuovo abbandono sulla Feltrina, nei pressi delle scuole Coletti, e in via Vasari: entrambe le violazioni sono frutto di accertamenti effettuati con foto-trappole e di indagini svolte dalla polizia locale in collaborazione con gli ispettori di Priula.

Gallo chiude avvisandone: «Sono state piazzate numerose foto-trappole e i servizi in borghese del nucleo antidegrado sono programmati a tutte le ore del giorno”.

Inoltre, i cittadini che notino qualcosa che non va possono farne segnalazione scrivendo a pl.antidegrado@comune.treviso.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button