Venezia

Treporti/Autorizzazione definitiva per l’ampliamento del cimitero

Autorizzazione definitiva per il progetto dell’ampliamento del cimitero di Treporti.
L’ufficio tecnico del Comune di Cavallino-Treporti ha ottenuto le autorizzazioni per realizzare il secondo stralcio di intervento nell’area sud est (fronte canale Saccagnana) con la realizzazione del nuovo perimetro in calcestruzzo e acciaio di 168 nuovi loculi e la predisposizione per altri 192 futuri, oltre all’ampliamento del parcheggio esistente con ulteriori 25 posti auto.

Un’opera da 700 mila euro che risponde ai cambiamenti culturali degli ultimi anni in relazione all’aumento delle richieste delle cremazioni da parte della popolazione residente.
I lavori, che inizieranno entro la fine del 2022 per concludere l’opera di ampliamento per il 2023, occuperanno l’area oggi adibita in parte a parcheggio.

«È necessario che i servizi cimiteriali di Treporti, come quelli di Cavallino, rispondano alle nuove esigenze della comunità. In questi anni quindi ci siamo concentrati sulla riqualificazione degli spazi guardando ai cambiamenti legati allo svuotamento dei campi in favore di loculi e ossari – spiega l’assessore alle opere pubbliche Nicolò D’Este.

Su Treporti abbiamo realizzato un primo ampliamento con 68 loculi e 240 ossari nell’area verso Ricevitoria ma questi spazi non sono sufficienti alle future richieste.
Quest’anno ci avviamo quindi a realizzare il secondo stralcio utilizzando una parte dell’attuale parcheggio e le aree a marciapiede esistenti.
Per la sosta, verranno ripristinati alcuni posti a disco orario e stiamo valutando soluzioni per nuovi parcheggi anche nel centro storico di Treporti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button