Friuli Venezia Giulia

Tregua maltempo sul Fvg. Livelli di Cellina, Meduna e Tagliamento in calo

L’aggiornamento mattutino della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia segnala che insistono sul territorio ancora delle criticità legate a:

Allagamenti: San Pier d’Isonzo, Pasian di Prato, San Vito al Tagliamento, San Quirino, Gonars

Frane: Tarcento

Blackout: Sono 260 le utenze Enel tuttora disalimentate suddivise equamente tra le ex province di Udine e Pordenone.

VIABILITA’
-Riaperta la SR 251 della Valcellina
Permangono le chiusure già segnalate in precedenza.

SITUAZIONE FIUMI E INVASI
Nel bacino del Cellina – Meduna, gli scarichi delle dighe alle ore 05:00 sono complessivamente pari a 514 mc/s, con valori in diminuzione, è attivo il Servizio di Piena.

Nella sezione di Ponte Meduna il livello del fiume Meduna attualmente il livello è pari a 21,79 m, al di sopra del livello di primo presidio pari a 21m, ma in diminuzione.
Il picco di piena a Pordenone di valore pari a 22,22 m è stato raggiunto alle ore 12:30 di ieri 06/12/2020.
Il picco di piena sta quindi transitando verso Prata di Pordenone dove arriverà nelle prossime ore.
Il livello del fiume Noncello a Pordenone è attualmente pari a 8,35, valore prossimo a quello di picco che sarà raggiunto nelle prossime ore.

Rimane attivato il Servizio di Piena del Fiume Tagliamento, alle ore 01:30 del 07/12/2020 è stato raggiunto il picco di piena a Latisana pari ad un valore dell’idrometro di riferimento di 8,09 m sotto il livello di secondo presidio (8,70 metri).
Attualmente il valore del livello è di 8,01 in leggero calo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button