Pordenone

Tragedia sulle montagne pordenonesi: 49enne di Cordenons muore precipitando per 300 metri

Un uomo di 49 anni ha perso la vita oggi pomeriggio lungo il sentiero 976 che da Andreis, attraverso Forcella Antracisa, conduce al Bivacco Dall’Asta. 

L’escursionista, Daniele Martinis, originario di Cordenons, è scivolato mentre si trovava a quota 1400m su un tratto di sentiero ghiacciato, quando ormai era a pochi metri dal bivacco.

Per sovrappiù, calzava i ramponi ai piedi.

La tragedia si è consumata davanti agli occhi atterriti della compagna. 

Purtroppo, nella caduta Martinis ha preso subito velocità, trovandosi in un tratto ripido e finendo poi in un canale che sfociava su un salto di rocce.

La sua tragica e fatale corsa si è conclusa trecento metri più sotto, nel greto del torrente: si pensa sia morto sul colpo. 

La compagna, sotto choc, ha chiamato i soccorsi e sul posto è stato inviato l’elisoccorso del SUEM di Pieve di Cadore.

Con a bordo anche due tecnici del Soccorso Alpino di Maniago, si sono poi calati sul luogo della tragedia due addetti, uno, il medico che non ha potuto far altro che constatare il decesso del poveretto. 

Recuperata anche la donna, sotto choc, e riportata al campo base ad Andreis. 

commenti

  1. Ciao Daniele
    Tante volte abbiamo giocato a calcetto insieme
    Eri una persona piena di gioia di vita ed allegria
    Ci mancherai a noi vecchietti della “marrone”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button