Home -> Veneto -> Tragedia sul lavoro/Operaio muore schiacciato da una motrice ferroviaria
lavori notturni in ferrovia: foto archivio

Tragedia sul lavoro/Operaio muore schiacciato da una motrice ferroviaria

Un operaio di 60 anni veronese ha perso la vita intorno alle 2 della notte scorsa, mentre era al lavoro in un cantiere ferroviario, sembra per la sostituzione di un cavo.

La tragedia si è consumata al bivio Fenilone, nei pressi di San Massimo: non è ancora chiaro cosa sia accaduto.
La motrice guidata da un operatore 40enne ha investito il malcapitato, schiacciandolo.
All’arrivo dei soccorsi per l’operaio non c’era già più nulla da fare.

La Polizia Ferroviaria giunta sul posto ha poi avvisato il Pm di turno: sono in corso indagini, oltre che della magistratura, anche da parte di Rfi.

Rete Ferroviaria Italiana ha diramato poco fa una nota in cui esprime il proprio cordoglio e la vicinanza ai familiari della vittima.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*