Treviso

Tra Ponte e Oderzo, micro area di freddo: -4° come in cima alle Tofane

Per la seconda notte consecutiva, l’area compresa tra Ponte di Piave e Oderzo è risultata la più fredda della pianura veneta.

La centralina dell’Arpav posizionata a Ponte di Piave ha misurato -4° alle 7 del mattino.
Stessa ora ma a 2.500 metri di quota alla località Rà Valles in Tofana c’erano -3,9°.

La notte stellata ha favorito la dispersione del calore.
Venti di Foen in discesa sulla fascia pedemontana hanno permesso a Conegliano e Vittorio Veneto di beneficiare di temperature positive.

Domani giovedì, le minime saranno in aumento a causa della presenza di una nuvolosità diffusa per poi tornare diffusamente sotto zero nella mattinata di venerdì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button