Venezia

Tornano fenomeni di degrado e abusivismo a Venezia. Gran lavoro per Polizia Locale

Un turista francese in sup sul Canal Grande, due tedesche distese al sole in costume da bagno a San Stae, due cittadini della Repubblica Ceca sorpresi a sfrecciare in bici e monopattino in centro storico.

Sono solo alcuni casi segnalati dalla Polizia locale di Venezia ha segnalato soprattutto nelle zone della ferrovia, di Rialto e di Piazza San Marco.

Il ritorno del turismo – fanno sapere dal Comando – nell’ultima settimana è coinciso con il verificarsi di alcuni comportamenti all’insegna del degrado urbano a cui gli agenti hanno prontamente risposto.
Le multe: 150 euro al turista francese, 250 euro a testa alle due tedesche e 100 euro ai turisti cechi.

Puniti anche tre cittadini del Bangladesh sorpresi a condurre carretti portabagagli sul Ponte della Costituzione, per loro una sanzione da 50 euro, mentre per dieci mendicanti è scattato il daspo urbano.
Infine, negli ultimi dieci giorni sono stati sanzionati 35 venditori abusivi stranieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button