Venezia

Torna la Venice Fashion Week: nove giorni di sfilate, atelier e artigianato d’eccellenza

Nove giorni durante i quali i riflettori si accenderanno sulle eccellenze artigiane della città, attraverso sfilate e atelier che apriranno le porte al pubblico.

Si tratta della nuova edizione della Venice Fashion Week, presentata questa mattina in videoconferenza a Ca’ Farsetti alla presenza dell’assessore alla Promozione del territorio Paola Mar e degli organizzatori della manifestazione.

Un’edizione a suo modo innovativa nelle modalità di organizzazione degli eventi che punterà giocoforza sull’interazione con il web (tutti gli appuntamenti saranno in diretta social) ma che non rinuncerà agli eventi in presenza, tutti a ingresso limitato e su prenotazione, nel rispetto delle normative anti Covid-19.

Dal 23 al 25 ottobre Atelier Aperti
La settimana della moda quest’anno, dal 22 al 31 ottobre, collegherà tra web ed eventi in presenza, moda, artigianato e creatività ai grandi nomi dell’hôtellerie lagunare, celebrando designer emergenti e professionisti affermati come Luciana Boccardi, Franco Puppato e Stefano Nicolao.
Fin da subito l’attenzione si concentrerà su sarti, stilisti, orafi, profumieri, impiraresse, vetrai e tutti coloro che, con le loro mani, accompagnano quest’arte nel futuro.
Dal 23 al 25 ottobre, infatti, le porte di botteghe e atelier si apriranno per permettere visite gratuite su prenotazione, offrendo al pubblico l’opportunità di scoprire da vicino professioni e talenti.

Tre grandi veneziani del mondo della moda
Per l’edizione 2020 Venice Fashion Week celebra tre grandi veneziani della moda:
• Luciana Boccardi, giornalista veneziana tra le più importanti esperte di moda in Italia
• Franco Puppato, sarto veneziano che ha vestito dive e regnanti, ha appena ricevuto il premio Arbiter, l’Oscar della sartoria italiana.

Passeggiate con gli esperti
Come da tradizione, inoltre, sono in programma passeggiate collettive con esperti di moda e di architettura, in collaborazione con l’Associazione Piazza San Marco, e un convegno che approfondirà il tema dell’artigianato e della moda sostenibile.

ApritiModa
Venice Fashion Week collabora inoltre con ApritiModa, evento nazionale di scoperta del “saper fare” italiano che il 24 e 25 ottobre apre in tutta Italia le porte dei luoghi simbolo dell’eccellenza artigianale italiana. A Venezia l’evento coinvolgerà, attraverso visite gratuite su prenotazione, la Tessitura Bevilacqua, l’Atelier Martina Vidal a Burano e la sartoria del Teatro La Fenice.

Il nuovo trionfo
Sabato 24 ottobre, infine, dalle 10 alle 16 il trabaccolo “Il Nuovo Trionfo”, il veliero storico attraccato in Punta della Dogana oggetto di un progetto cittadino di recupero dell’imbarcazione, accoglierà a bordo i visitatori per scoprire i segreti del suo restauro.

Informazioni e prenotazioni
Venice Fashion Week è un progetto di VeneziadaVivere con il patrocinio del Comune di Venezia, in collaborazione con Tavolo Veneto della Moda, Associazione Piazza San Marco, Apritimoda, Do.Ve., Venice Photo Lab.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button