Friuli Venezia GiuliaVenezia

Torna in libertà il maresciallo arrestato per possesso di armi da guerra

È stato rimesso in libertà il maresciallo dei carabinieri Diego Bigai, residente a Gruaro.
Il graduato, già a capo della stazione di Cordovado dell’Arma, come si ricorderà era stato arrestato sabato scorso con la pesante accusa di possesso di armi da guerra.
Era stato posto ai domiciliari: in pratica, i colleghi avrebbero rilevato evidenti irregolarità nella sua collezioni di armi.

L’avvocato Emanuele Forner che rappresenta Bigai è però riuscito a dimostrare che alcune di queste erano solo delle repliche.
Da qui la decisione del Gip di Pordenone Giorgio Cozzarini che, respingendo la tesi accusatoria del Pm Carmelo Barbaro, nel rimettere in libertà il militare ha scritto: “più che propensione a delinquere il maresciallo ha dimostrato leggerezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button