Venezia

Tokyo 2020/Giovedì tutti a fare il tifo per Erika

Ci sarà anche la 25enne di Mirano Erica Cipressa nel quartetto azzurro di fioretto che giovedì proverà a conquistare una medaglia all’Olimpiade di Tokyo. 

Per la prima volta dal 1988 nessuna azzurra è salita sul podio nella prova individuale. Alice Volpi ha concluso la gara al quarto posto, perdendo la finale per il bronzo per 15-14. 

La voglia di riscatto della senese, unita a quella di Arianna Errigo, eliminata nei quarti proprio dalla compagna di nazionale, e di Martina Batini, uscita troppo presto nella prova individuale, fornirà il carburante alla squadra italiana nella quale, come detto, debutterà a livello olimpico anche la fiorettista veneta classe 1996, allieva della Maestra Federica Berton a Mogliano Veneto. 

Le azzurre sono campionesse in carica – a Londra era arrivata la tripletta nell’individuale con Di Francisca-Errigo-Vezzali nell’individuale e la vittoria a squadre, mentre a Rio il fioretto femminile a squadre era rimasto fuori nella rotazione delle armi che, fortunatamente, non viene più applicata – e debutteranno nei quarti di finale affrontando l’Ungheria di Aida Mohamed, giunta alla sua settima olimpiade, e di Fanni Kreiss che nell’individuale ha sorpreso Martina Batini nel primo match di giornata. Le azzurre partono nettamente favorite. In un’eventuale semifinale potrebbero incrociare le giovani canadesi o la Francia di Ysaora Thibus, altra delusa dell’individuale. Dall’altra parte del tabellone, appare a senso unico il quarto di finale tra Russia ed Egitto e anche gli Stati Uniti della neocampionessa olimpica Lee Kiefer sembrano favorite sulle padrone di casa del Giappone. 

I match di quarti di finale inizieranno alle 3.50 ora italiana, alle 6.55 sono previste le semifinali, alle 11.30 la finale 3°-4° posto e alle 12.55 la finale per l’oro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button