Venezia

Tenta di rubare l’ambulanza. Fermato da personale dell’Ulss4

E’ il Direttore Generale dell’Azienda Ulss4, Carlo Bramezza in persona a raccontare quanto accaduto quest’oggi a Portogruaro e soprattutto il suo stato d’animo:

Sono arrabbiato e indignato per quanto successo oggi a Portogruaro, racconta Bramezza in un post su Facebook.

Oltre al notevole carico di lavoro a cui è sottoposto il personale dell’Ulss4, per effetto della pandemia in corso, qualcuno stamane ha cercato di rubare un’ambulanza durante un’emergenza, e poi questa persona ha pure cercato di corrompere l’autista con del denaro. Il nostro operatore, come risposta, ha allertato i carabinieri.

Se il gesto fosse andato a buon fine la persona soccorsa avrebbe seriamente rischiato la vita.
Accortosi di quanto stava accadendo, l’autista è subito intervenuto, aiutato anche dai nuovi sistemi di antifurto che funzionano anche col motore acceso, come in questo caso.

Il fatto si è concluso con l’arresto di chi ha tentato di rubare l’ambulanza.

Da indiscrezioni pare si tratti di un cittadino indiano.

Fin qui il racconto di quanto accaduto, il Direttore conclude con la speranza che questi episodi non accadano mai più.
Coglie inoltre l’occasione per lanciare un appello alla popolazione: “ad ogni emergenza cercate di agevolare il lavoro del personale sanitario, ogni minuto di ritardo nei soccorsi, ogni imprevisto, può costare la vita alla persona da soccorrere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button