Friuli Venezia Giulia

Teatro vuoto, arrivano i fantasmi

Udine – Attori, ballerini, orchestre e musicisti animeranno il Teatro Nuovo Giovanni da Udine dal tramonto fino a notte fonda.
Non artisti in carne e ossa, ché questo per l’emergenza coronavirus non è proprio permesso, ma i loro “fantasmi”, suggestive immagini in bianco e nero proiettate sulle vetrate del Teatro a ricordarci, silenziose, che il mondo dello spettacolo dal vivo non può, e soprattutto non vuole, proprio fermarsi.

La videoinstallazione, realizzata per il Teatro Nuovo da Entract Multimedia, società udinese specializzata in video live per eventi, concerti e opere teatrali, illuminerà da questa sera l’edificio fino a che non sarà possibile per gli artisti e per il pubblico accedere davvero, in carne e ossa, sul palcoscenico e nella splendida sala del Giovanni da Udine.

“Vogliamo ricordare che il teatro è un luogo sicuro – sottolinea il presidente Giovanni Nistri, e che, se la cultura e lo spettacolo dal vivo non ritorneranno presto al centro delle nostre vite, i fantasmi veri diventeremo noi”.

E a proposito di fantasmi, anche i laboratori di piccola creatività manuale per i bambini ideati da Margherita Mattotti ed Eloisa Gozzi, l’ultimo dei quali in programma come già ricordato sabato 7 novembre con inizio alle ore 16.00, gioca sullo stesso tema: fantasmi di stoffa, plastica, cartone e tanta fantasia pronti ad animare, come simpatiche comparse, il foyer. Insomma, come un vero teatro che si rispetti, i fantasmi sono di casa al Giovanni da Udine, dentro e fuori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button