Prendi nota

Tamponi salivari rapidi: non valgono per ottenere il Green Pass

Secondo quanto riferito dalla stampa nazionale stamani, il Ministero ha fatto un passo indietro sull’equiparazione dei risultati dei test salivari rapidi a quelli molecolari.
I salivari rapidi non sono dunque validi per ottenere il Green Pass.
Questo sia perchè non previsti, al momento, a livello europeo, sia perchè non raggiungono livelli minimi di affidabilità.
La circolare ministeriale li autorizza invece in tutti i piani di screening, come ad esempio nelle scuole o nelle Rsa e per i fragili con problemi ad accettare il tampone tradizionale nasale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button