Treviso

Superbonus e cessione del credito: accordo tra Confartigianato Servizi Oderzo Motta ed ENI gas e luce

Vantaggi concreti per i clienti e il rilancio dell’economia della Marca con il progetto “Superbonus 110%” promosso da Confartigianato Servizi Oderzo Motta Srl, società strumentale di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana (a cui fanno riferimento tutti i Mandamenti Confartigianato della provincia di Treviso)

Si tratta di un’iniziativa pilota che, infatti, ha coinvolto in qualità di partner Eni gas e luce attraverso il suo servizio CappottoMio che consente una facile e garantita gestione della cessione del credito d’imposta, prevista dalle norme.

L’obiettivo è di facilitare i proprietari di immobili di rendere più efficienti sul piano energetico e delle emissioni in atmosfera i propri edifici, riqualificarli, anche staticamente, approfittando degli importanti incentivi fiscali messi a disposizione con l’Ecobonus e il Sismabonus.

Un’ulteriore spinta al progetto è poi venuta con il recente “Decreto Rilancio” che ha introdotto l’Ecobonus e Sismabonus al 110 % per alcune tipologie di interventi con importanti novità in materia di opportunità legate alla cessione del credito.

Al centro del modello operativo c’è la società Confartigianato Servizi Oderzo Motta Srl che agisce come “general contractor” per iI proprietario dell’immobile per gli interventi di riqualificazione energetica e o sismica e che acquisirà i crediti d’imposta maturati grazie all’accordo con Eni gas e luce.

Confartigianato Servizi si avvarrà poi delle imprese del territorio, nello spirito di sviluppo ed incentivazione dell’economia locale e del sistema imprese provvedendo al loro pagamento a lavori ultimati.

Il modello permette una fruizione immediata del beneficio della cessione dei crediti d’imposta maturati dai committenti che andrebbero altrimenti recuperati nelle dichiarazioni dei redditi in 5/10i anni.

Il credito d’imposta maturato dal committente potrà poi essere ceduto poi da Confartigianato Servizi Oderzo Motta Srl a Eni gas e luce, chiudendo così il cerchio del progetto, a tutto vantaggio sia dei clienti che delle imprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button