Venezia

Studio3A Millennium Basket batte Sassari e chiude la regular season terza nel girone

Vittoria e terzo posto nel girone. Missione compiuta per la Studio3A Millennium Basket che sabato, al palasport di casa di Piombino Dese, superando in un finale al cardiopalmo la Dinamo Lab Banco di Sardegna Sassari per 61 a 54, in un colpo solo ha superato i sardi nella classifica del girone A del massimo campionato italiano di pallacanestro in carrozzina, ha vendicato la sconfitta subita all’andata e ha chiuso la regular season in terza posizione, alle spalle degli inarrivabili campioni d’Italia della S. Stefano e di Giulianova.

Un risultato, quello maturato nella sesta e ultima giornata della fase a gironi, che consentirà ai padovani di evitare, nei quarti di finale a eliminazione diretta incrociati con il gruppo B, la prima, a meno di sfaceli Cantù, e di incontrare un’avversaria un po’ meno proibitiva, la seconda, Porto Torres: mercoledì prossimo i due quintetti devono recuperare lo scontro diretto tra di loro, ma per balzare in testa i sardi dovrebbero vincere con 27 punti di scarto (all’andata hanno perso di 26) e per di più fuori casa. La serie inizia già sabato 6 marzo, alle 15, sempre in casa a Piombino Dese, con retour match sabato 13 marzo.

Ma al di là del grande sogno di accedere alle semifinali scudetto, questa prima parte del torneo ha dimostrato che la squadra veneta, pur avendo puntato sui giovani, tolta S. Stefano se l’è giocata sempre alla pari con tutte le altre.

SERIE A 2020-21, GIRONE A – VI GIORNATA, III DI RITORNO

STUDIO3A MILLENNUM BASKET – DINAMO LAB BANCO DI SARDEGNA SASSARI 61-54
Parziali: 16-12, 14-13 (30-25), 13-16 (43-41), 18-13.

STUDIO3A MILLENNIUM BASKET: Bargo 16, Foffano 7, Rado, Faccioli, Casagrande 14, Scantanburlo, Raourahi 10, Scandolaro, Gamri 10, Gallina, Leita 4, Garavello. All. Castellucci.
DINAMO LAB SASSARI: Magrì, Spanu 5, Pellegrini 2, Carta, De Miranda 13, Caiazzo 12, Fares 8, Quaranta, Villafane 14, Rovatti, Gaias. All. Bisin.
ARBITRI: Penzo e Guerrini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button